L’inverno è passato

L’inverno è passato,
l’aprile non c’è più,
è ritornato il maggio
al canto del cucù.

Cucù, cucù,
l’aprile non c’è più,
è ritornato il maggio
al canto del cucù.

Lassù per le montagne
la neve non c’è più
comincia a fare il nido
il povero cucù.

Cucù, cucù…

La bella alla finestra
la guarda in su in giù
l’aspetta il findanzato
al canto del cucù.

Cucù, cucù…

Te l’ho pur sempre detto
che maggio ha la virtù
di far sentir l’amore
al canto del cucù.

Cucù, cucù…

(Überliefert)